Pagina iniziale
indice comunicati
COMUNICATI 2010
COMUNICATI 2009
COMUNICATI 2008
 

Comunicati stampa

Data Oggetto
04.03.2011 COMUNICATO STAMPA n° 008
Costruzione del colombaio nel nuovo Cimitero

Allegati

scarica comunicato

 

UFFICIO DEL VICE SINDACO

COMUNICATO STAMPA DEL 04 MARZO 2011
******

Sono iniziati i lavori per la costruzione del colombaio nel nuovo Cimitero, gara espletata nel Luglio del 2010 ma avviata solo ora per effetto di adempimenti burocratici su cui hanno dovuto lavorare il progettista e i Funzionari dell’Ufficio Tecnico Comunale.
Per la gara hanno partecipato ben 109 ditte partecipanti provenienti da tutta la Sicilia per l’appalto dei lavori di costruzione del nuovo colombaio nel Cimitero che conterrà 90 loculi e 90 ossaie, secondo le più moderne concezioni edili attualmente esistenti.
La ditta che si è aggiudicata i lavori con il ribasso del 7,3152% è la Pro Sistemi da Siracusa per un importo globale di 230 mila euro di cui 168.694,92 a base d’asta.
I lavori, iniziati da qualche settimana, saranno concentrati nell’ala sinistra del nuovo Cimitero, quasi in parallelo con gli altri loculi realizzati circa un decennio fa e completeranno il progetto dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Gaetano Pavano di ampliare il Cimitero che per un po’ di anni, metterà tutti tranquilli nel cercare nuovi spazi.
Il progetto di costruzione, afferma il vice Sindaco Gianni Garfì che ha effettuato dei sopralluoghi durante l’inizio degli scavi ad opera di mezzi meccanici come si vede nella foto, è stato redatto dall’Ingegnere Enzo Riscica da Buccheri e prevede appunto la costruzione di speciali e particolari muri portanti nel vialetto perimetrale che dovrà sopportare il peso della struttura di contenimento dei loculi e delle ossaie con al centro una piccola Cappella gentilizia.
I fondi per la costruzione sono stati ricavati dalla vendita pluriennale degli stessi loculi ai cittadini che ne hanno fatto richiesta e gli stessi, reclamano e avanzano l’urgenza di avere gli spazi per i loro congiunti; ci si augura che l’opera possa essere consegnata per l’arrivo dell’Estate.
Sul settore dei lavori pubblici quindi, un 2010 di gare e appalti e un 2011 di grandi opere già appaltate e altre che ancora debbono essere appaltate come il plesso della Badia i cui incartamenti l’Ingegnere Capo Francesco Randone li ha depositati all’Urega di Siracusa per iniziare le procedure di gara per un importo di circa un milione e 700 mila euro, i due Cantieri Scuola per Disoccupati che sono in corso di avvio per circa 220 mila euro e la rete del gas metano con l’iter burocratico in evoluzione, pur considerando anche che sono in corso da alcuni mesi i lavori per la sistemazione e l’ammodernamento della Scuola Materna con un finanziamento di 700 mila euro da parte della Regione Siciliana, andato a sommarsi ai 50 mila che ha dovuto cofinanziare il Comune dalle sue risorse, appalto aggiudicato dall’impresa di Sant’Agata Li Battiati, in provincia di Catania, la Medi Appalti, che si è aggiudicato l’appalto con il 7,3152% ed ancora con un lavoro progettuale esterno, attraverso i fondi assegnati del Patto Territoriale Gal Val d’Anapo di cui al Decreto del Ministero per lo Sviluppo Economico dell’Aprile 2009 che ha puntato notevolmente alla valorizzazione e alla promozione dei prodotti tipici locali, che ha finanziato l’opera per 192.000,00 mila euro con il contributo dell’Amministrazione Comunale pari ad euro 18.000,00 l’ex Chiesa sconsacrata di via Garibaldi, meglio conosciuta come il Teatrino Comunale, che è oggetto di ristrutturazione con lavori per realizzare lo show room; i lavori per la sistemazione della strada Comunale Mulitta, che ha visto 10 partecipanti dell’intera provincia siracusana e l’appalto di 49 mila euro con finanziamento da parte dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste, oggi Risorse Agricole, per 39 mila euro e il cofinanziamento di 10 mila euro da parte del Comune, è stato assegnato alla ditta EZD Costruzioni di Siracusa con il 14% che dovrebbero partire entro Maggio; i lavori quindi, per un importo di 50 mila euro, finanziati nel programma triennale Opere Pubbliche del Dipartimento Regionale Foreste, per consolidare il versante Scaletta a protezione dell’abitato di Buccheri, che sono in corso di valutazione da parte dell’Ufficio Speciale di Catania.
 

   

Buccheri lì, 04.03.2011
Il Vice Sindaco
P.I. Gianni Garfì

 
   

 

 © 2004 2014 Comune di Buccheri Tutti i diritti riservati

 Realizzazione  Art Advertising