PIANO DEL COLORE E DECORO URBANO


Piano del Colore e Decoro Urbano

Il Piano del Colore e del Decoro Urbano ha come obiettivo la riqualificazione dell’ambiente costruito del Comune attraverso il controllo della qualità urbana. Contiene un insieme di norme tese al recupero dell’immagine complessiva del comune, del suo territorio e della sua identità storico - culturale; per questo motivo, è esteso a tutto il territorio comunale.

Il Piano regola l’uso del colore applicato ai fabbricati, nella consapevolezza che esso sia uno degli elementi costitutivi dell’immagine paesaggistica dei luoghi e un importante strumento di riqualificazione, pertanto, fornisce delle indicazioni riguardo alle tinte da applicare, ai possibili abbinamenti, alle finiture, ai materiali, alle tipologie da utilizzarsi per tutti gli elementi (funzionali, decorativi e tecnologici) che compongono le facciate e le sistemazioni esterne degli edifici. Le indicazioni fornite sul colore cercano di tutelare in particolare due aspetti: da un lato l’identità storica del fabbricato, dall’altro la percezione visiva del contesto nel suo insieme con particolare attenzione non solo all’ambiente costruito ma anche a quello naturale.

Un ulteriore obiettivo che il Piano si propone è quello di riportare l’attenzione di progettisti, committenti e cittadini sull’importanza dell’aspetto esterno dei fabbricati in quanto componenti essenziali della scena urbana.